Luca Maroni 2010 – Miglior vino

Innato Circeo Bianco 2008

Sensazioni: maturità di frutto davvero trionfale, un’albicocca di dominio solare. Una tinta doratadi piena fittezza cromatica: espressione visiva della sua concentrazione imponente. Gran dolcezza palatale, gran viscosità di contatto, grande sensazione di maturità di polpa di frutto bianco struggentemente passito dal sole. Una crema la cui condensazione è calore, una crema la cui viscosità è la polposità del suo tatto. A sorreggere un tale possente architrave di morbidezza e di polpa, un grado alcolico maestoso, un’acideità strutturale d’adeguata fragranza e frescura. La sua ricchezza eccellente ha un altro risvolto appagante: la capacità della sua bananosa uva di persistere lunga, sempre densa e armoniosamente profonda.

Consistenza: 30
Equilibrio: 28
Integrità: 27

Impressioni del produttore: Un vino di corpo di Innata qualità ottenuto dalla raccolta di uve trebbiano, malvasia e chardonnay ben mature in campo con pigiatura in uvaggio; tre diverse note per un’unica ed intensa armonia. Vino che nella sua complessità racchiude l’essenza del nostro territorio pontino a coronamento dell’impegno della famiglia Giannini da tre generazioni.