etichetta


CIRCEO

BIANCO

DENOMINAZIONE DI ORIGINE PROTETTA

Questo vino prende il nome dalla terra dei miti, Nobile come la Dea Circe che si servì del prezioso  nettare della vite per ammaliare e legare a sé Ulisse e i suoi marinai.
Assemblaggio di uve Trebbiano, Chardonnay e Malvasia come Disciplinare DOP.
Si ottiene dai vigneti soleggiati del comprensorio del Circeo, allevati a filare con limitata produzione per ettaro. Il vino si presenta dal colore giallo paglierino brillante, il profumo esprime sensazioni floreali di estrema freschezza e fittezza olfattiva, il gusto delicato manifesta la sua vivacità appoggiandosi a una scia sapida di apprezzabile lunghezza.

Abbinamento gastronomico: è adatto ad accompagnare antipasti e primi piatti di mare, pesce azzurro e fritture di calamari.

Si consiglia di servirlo ad una temperatura di 8-10° C.

Temperatura di conservazione: in cantina a 10-14° C.

Vendemmia della seconda metà di settembre, fermentazione e maturazione in acciaio per quattro mesi, successivo affinamento in bottiglia.

Scheda tecnica

Riconoscimenti


La giusta temperatura


La scelta del bicchiere