RUDESTRO_RE_2012


RUDÈSTRO

ROSSO

INDICAZIONE GEOGRAFICA PROTETTA

 

Nelle antiche tradizioni monastiche, coltivare la vite, vendemmiare e vinificare richiedeva l’impegno e la dedizione da parte dei Monaci. Ripercorrendo queste antiche esperienze nasce un Vino, frutto della terra e della luce, che muta in antichi tini, librando il proprio aroma in quotidiani gesti di ritualità. Ottenuto da uve Merlot e Sangiovese.

Abbinamento gastronomico: cacciagione, carni rosse, selvaggina, formaggi stagionati.

Temperatura di servizio: 16-18° C.

Temperatura di conservazione: in cantina a 10-14° C.

2/3 resta in serbatoi di acciaio, 1/3 passa in barrique per 100 giorni; successivamente affinato in bottiglia.

Scheda tecnica

Riconoscimenti


La giusta temperatura


La scelta del bicchiere